Controllo appalti

Controllo delle procedure di appalto per i beneficiari pubblici

 

Le strutture regionali ed i Gruppi di Azione Locale (GAL), competenti per la concessione del sostegno nell’ambito delle misure di Sviluppo rurale, hanno anche il compito di verificare che i beneficiari soggetti alla normativa sugli appalti rispettino i requisiti di legge nell’ambito delle acquisizioni di beni e servizi o nell’affidamento di lavori finanziati dal Programma di sviluppo rurale.

Per questo motivo i beneficiari soggetti a questa normativa, dopo aver effettuato le gare ed aver individuato i soggetti aggiudicatari, devono presentare una comunicazione integrativa nella quale 

  • ridefiniscono il quadro economico dell’intervento sulla base dei ribassi ottenuti
  • descrivono le procedure di gara adottate nell’ambito di una check-list di autovalutazione che allegano assieme alla documentazione prevista dal bando.

 

Gli schemi di check-list da compilare e allegare secondo le procedure definite dai bandi, sono state adottate con l'atto dirigenziale n. 3863 del 15/03/2017 del Servizio Affari generali, giuridici e finanziari della Direzione generale Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Emilia–Romagna:

 

 


Procedure pubbliche di selezione dei fornitori non soggette a procedure specifiche del D.Lgs. n. 50/2016


Le disposizioni attuative relative al controllo delle procedure di affidamento di contratti pubblici per ambiti di esclusione delle disposizioni di cui al D.Lgs. n. 50/2016 in relazione alle Misure del Psr 2014-2020, sono state approvate con la Deliberazione di Giunta regionale n. 1583 del 16/10/2017 “Reg. (UE) n. 1305/2013 - PSR 2014-2020 - Approvazione disposizioni di controllo delle procedure di selezione dei fornitori non soggette a procedure specifiche del D.Lgs. n. 50/2016 e di applicazione delle relative riduzioni e revoche di contributi - Operazioni con beneficiario pubblico“

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/11/2017 — ultima modifica 09/11/2017

AGREA Agenzia Regionale per le Erogazioni in Agricoltura per l'Emilia-Romagna - (Cod. fiscale 912 150 603 76)

Largo Caduti del Lavoro 6, 40122 Bologna - tel. 051.527.4921-22 - fax 051.527.4910 - agrea@postacert.regione.emilia-romagna.it, agrea@regione.emilia-romagna.it

Ufficio Relazioni con il Pubblico AGREA: tel. 051 527.4940-4970, ​agreaurp@regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali