Vitivinicolo

N.B.: Da questa questa pagina è possibile accedere esclusivamente ai manuali utente e alle disposizioni AGREA a supporto della compilazione dei moduli attivi in SOP. Per l'elenco completo consultare la Banca dati della documentazione.

 

Contesto normativo

Come evidenziato dall’art. 1 della Legge n.238/16 recante “Disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e del commercio del vino”, il vino, prodotto della vite, la vite e i territori viticoli, quali frutto del lavoro, dell’insieme delle competenze, delle conoscenze, delle pratiche e delle tradizioni, costituiscono un patrimonio culturale nazionale da tutelare e valorizzare negli aspetti di sostenibilità sociale, economica, produttiva, ambientale e culturale. Questo testimonia l’importanza del settore per il nostro Paese che è protagonista nel mercato vitivinicolo internazionale: infatti secondo alcune delle previsioni (OIV, Ismea e UIV) presentate per il 2016, l’Italia si confermerebbe primo produttore mondiale seguito da Francia e Spagna.Foto di Fabrizio Dell'Aquila, Diateca Agricoltura, Regione Emilia-Romagna Non a caso, il settore Vitivinicolo possiede una regolamentazione tra le più complesse e vaste della politica agricola comune.

Nel corso degli ultimi anni la legislazione si è aggiornata con l'emanazione della nuova OCM vitivinicola, i cui riferimenti principali sono il Reg. (CE) n. 555/2008, il Reg. (UE) n. 1306/2013, il Reg. (UE) n. 1308/2013, il Reg. (UE) n. 1149/2016 e il Reg. (UE) n.1150/2016.

 

 

Tale riforma ha perseguito i seguenti obiettivi:

  1. accrescere la competitività dei produttori di vino dell'UE, consolidare la reputazione dei vini europei e riconquistare quote di mercato nell'Unione europea e nel resto del mondo;
  2. dotare il settore di un regime comunitario basato su regole semplici, chiare ed efficaci che assicurino l'equilibrio tra offerta e domanda;
  3. preservare le migliori tradizioni della produzione vitivinicola europea e promuoverne il ruolo sociale e ambientale nelle zone rurali.

 

inzio pagina

 

Ristrutturazione / riconversione dei vigneti

 

Con deliberazione n. 1426 del 06/10/2015 “Reg. (UE) n. 1308/2014 e Reg. (CE) n. 555/2008. Disposizioni applicative della misura di Ristrutturazione e Riconversione dei vigneti per le Campagne 2015-2016 e successive.”, la Regione Emilia-Romagna approva le disposizioni applicative relative alla misura ristrutturazione e riconversione vigneti sul territorio regionale. Foto di Fabrizio Dell'Aquila, Diateca Agricoltura, Regione Emilia-Romagna

Gli obiettivi principali da perseguire con la ristrutturazione e riconversione dei vigneti sono: aumento della competitività dei produttori, crescita qualitativa della produzione, rafforzamento dell'identità delle produzioni nei diversi bacini viticoli, riduzione dei costi di produzione (anche mediante un più ampio ricorso alla meccanizzazione), idonee sistemazioni dei terreni (anche di più aziende limitrofe).

Il procedimento in questione prevede una domanda di accesso ai benefici definita ”domanda di aiuto” con la quale il produttore chiede il riconoscimento all'ammissibilità all’aiuto, e una “domanda di pagamento” (anticipo/saldo).

Il pagamento avviene in un'unica tranche e può essere anche anticipato (100%) a fronte della sottoscrizione di una polizza fideiussoria (120% dell'importo richiesto) e della successiva presentazione di una "domanda di collaudo e svincolo fideiussione".

Il sostegno previsto può essere:

  • una compensazione delle perdite di reddito
  • un contributo ai costi differenziato secondo la tipologia di intervento.
Ente competente istruttoria domanda aiutoEnte delegato istruttoria domanda pagamentoEnte delegato controlli amministrativiEnte delegato controlli in locoEnte delegato controlli ex-post
Province Province Province Province Province

Domanda

Moduli SOP

Manuali per la compilazione online

Altri documenti AGREA

Domanda di collaudo e svincolo fideiussione

mod. RIVISV 2014 (***)

mod. RIVISV 2013

mod. RIVISV 2012

mod. RIVISV 2011

Domanda di variante

mod. RIVIVR, anno 2014 (*)

mod. RIVIVR, anno 2013 (**)

mod. RIVIVR, anno 2010 (****)

Domanda di aiuto mod. RIVIT, anno 2014 Manuale per la compilazione online delle domande di aiuto (RIVIT 2014) Disposizioni procedurali relative alla presentazione delle domande di aiuto, variante, anticipo, saldo e collaudo con svincolo della fideiussione - Campagna 2014/2015 (Determinazione AGREA n. 651 del 17/07/2014)
Domanda di aiuto mod. RIVIT, anno 2015 Manuale per la compilazione online delle domande di aiuto (RIVIT 2015) Disposizioni procedurali relative alla presentazione delle domande di aiuto, variante, anticipo, saldo e collaudo con svincolo della fideiussione - Campagna 2015/2016 (Determinazione AGREA n. 1136 del 16/10/2015)

Domande di pagamento

mod. RIVIAN, anno 2016

mod. RIVISD, anno 2016

Disposizioni procedurali relative alla presentazione delle domande di aiuto, variante, anticipo, saldo e collaudo con svincolo della fideiussione - Campagna 2015/2016 (Determinazione AGREA n. 1136 del 16/10/2015)

Domanda di aiuto

mod. RIVIT, anno 2016 Manuale per la compilazione online delle domande di aiuto (RIVIT 2016) Disposizioni procedurali relative alla presentazione delle domande di aiuto, variante, anticipo, saldo e collaudo con svincolo della fideiussione - Campagna 2016/2017 (Determinazione AGREA n. 303 del 31/05/2016)
Domanda di aiuto RIVIT, anno 2017 Disposizioni procedurali relative alla presentazione delle domande di aiuto, variante, anticipo, saldo e saldo/collaudo con svincolo della fideiussione - Campagna 2017/2018

(*) Esclusivamente per domande di variante relative alle domande di aiuto RIVIT 2014.

(**) Esclusivamente per domande di variante relative alle domande di aiuto RIVIT 2013.

(***) La presentazione e protocollazione di questa domanda fa fatta solo dopo aver presentato e protocollato le comunicazioni obbligatorie (mod. INFANT)

(****) Esclusivamente per domande di variante relative alle domande di aiuto RIVIT fino al 2012.


 

Accedi al SOP

inzio pagina

 

Assicurazione vite da vino

Possono accedere a questa Misura i detentori di vigneti, per la produzione di uve da vino, coltivati in regione Emilia-Romagna che assicurano i relativi raccolti ai sensi dell’art. 49 del reg. (CE) n. 1308/2013.

La domanda è strutturata per ambito regionale. Qualora un viticoltore intenda quindi beneficiare del premio in questione per superfici ubicate in diverse Regioni, deve presentare una domanda per ciascun Organismo Pagatore competente in base alla Regione di ubicazione del vigneto.

Moduli SOP

Manuali per la compilazione online

Altri documenti AGREA

 ASVIT 2017, fino all'8/08/2017 Manuale online per la compilazione delle domande di contributo/sostegno (ASVIT) Disposizioni relative alla domanda di contributo/aiuto, ai controlli e alle modalita' di erogazione dell'aiuto. (Determinazione Agrea n. 512 del 13/07/2017)

Accedi al SOP

 inzio pagina

Misura 7 - Investimento nell'ambito del programma nazionale di sostegno settore vitivinicolo

La Misura Investimenti è finalizzata a sostenere interventi materiali ed immateriali in impianti enologici di trasformazione e/o commercializzazione, funzionali al miglioramento del rendimento globale delle imprese. L’azione è riferita all’intero territorio della Regione Emilia-Romagna, per cui gli investimenti dovranno essere realizzati su detto territorio.

I principali obiettivi operativi che si intendono raggiungere attraverso questa iniziativa sono rivolti a:

  • aumentare il valore aggiunto delle produzioni
  • favorire l'innovazione e l'introduzione di tecnologie innovative
  • valorizzare le produzioni di qualità.

Il pagamento avviene in un'unica tranche.

Ente competente istruttoria domanda aiutoEnte delegato istruttoria domanda pagamentoEnte delegato controlli amministrativiEnte delegato controlli in locoEnte delegato controlli ex-post

Serv. competitività delle imprese agricole ed agroalimentari della Regione Emilia-Romagna

Serv. competitività delle imprese agricole ed agroalimentari della Regione Emilia-Romagna

Serv. competitività delle imprese agricole ed agroalimentari della Regione Emilia-Romagna

Serv. competitività delle imprese agricole ed agroalimentari della Regione Emilia-Romagna

Serv. competitività delle imprese agricole ed agroalimentari della Regione Emilia-Romagna

Moduli SOP

Manuali per la compilazione online

Altri documenti AGREA

VIT7SD anno 2017, fino al 30/06/2017

Manuale per la compilazione online delle domande di pagamento a saldo (VIT7SD) - Reg. (UE) n. 1308/2013

Misura 7 - Area sisma

Per il 2014 è previsto un aiuto specifico per quelle aree della Regione Emilia-Romagna che sono state interessate dal sisma del 20 e 29 maggio 2012.

L’aiuto prevede tra le voci di spesa ammesse, anche la costruzione/ristrutturazione di immobili ed è previsto anche un pagamento in anticipo nel caso in cui al 31/07/2014, data prevista come termine per la realizzazione dei lavori, l’investimento non sia ancora concluso.

 

Per tutti gli approfondimenti si rimanda al Programma Operativo di misura approvato con delibera della Giunta regionale n. 2082/2013 che svolge la funzione di avviso pubblico.

 

Moduli SOP

Manuali per la compilazione online

Altri documenti AGREA

Accedi al SOP

inzio pagina

 

Comunicazione relativa agli anticipi ricevuti nel settore vitivinicolo ex art. 37 ter Reg. (CE) n. 555/2008

La normativa di attuazione nazionale, tramite il D.M. 4615/2014 e ss.mm., prevede che i beneficiari delle misure del settore vitivinicolo che hanno percepito anticipi per i quali, alla data del 15 ottobre di ciascun anno non è stata inoltrata domanda di saldo o richiesta di collaudo finale, trasmettono all’Organismo pagatore competente, entro il 30 novembre di ciascun anno

a) l’importo delle spese sostenute fino al 15 ottobre;

b) l’ammontare degli importi degli anticipi non ancora utilizzati.

Per i beneficiari che non adempiono a tale obbligo, è prevista una penalità dell’1% del valore dell’anticipo ricevuto.

Per quanto di competenza Agrea: i produttori che hanno ricevuto anticipi nella misura ristrutturazione e riconversione vigneti e nella misura investimenti, e non provvedono allo svincolo-saldo alla data del 15 ottobre di ciascun anno, devono riepilogare le spese effettivamente sostenute distinte in:

  • spese in economia;
  • spese sostenute per materiali e servizi acquistati.

 

Comunicazione SOP

Manuali per la compilazione online

Altri documenti AGREA

 

 

Accedi al SOP

 inzio pagina

Azioni sul documento
Pubblicato il 31/03/2017 — ultima modifica 19/07/2017

AGREA Agenzia Regionale per le Erogazioni in Agricoltura per l'Emilia-Romagna - (Cod. fiscale 912 150 603 76)

Largo Caduti del Lavoro 6, 40122 Bologna - tel. 051.527.4921-22 - fax 051.527.4910 - agrea@postacert.regione.emilia-romagna.it, agrea@regione.emilia-romagna.it

Ufficio Relazioni con il Pubblico AGREA: tel. 051 527.4940-4970, ​agreaurp@regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali