Iter della domanda

Il processo di erogazione dei contributi vede coinvolti diversi attori ciascuno con competenze e compiti specifici: i CAA, gli Organismi Delegati (Regione, Servizi territoriali Agricoltura, caccia, pesca - Stacp - Unioni di Comuni), altri Organismi riconosciuti e naturalmente Agrea.

I Centri di Assistenza Agricola (CAA)

La Giunta regionale con delibera n. 410 del 28 marzo 2011 ha recepito le disposizioni del Decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali 27 marzo 2008 sulla riforma dei Centri di Assistenza Agricola - C.A.A. (link al portale E-R Agricoltura e Pesca).

Gli Organismi Pagatori possono delegare ai CAA alcune funzioni.

Agrea può affidare, previa stipula di convenzione, ai CAA l'attività di assistenza e di gestione nelle fasi di ricezione, compilazione e presentazione nel Sistema Operativo Pratiche (SOP) di domande di benefici per il settore agricolo, nonché la connessa attività di verifica documentale e tecnica.

Concretamente i CAA si occupano di:

  • acquisire, verificare e accertare la completezza, validità e corrispondenza degli atti e della documentazione presentati,
  • risolvere eventuali anomalie presenti nelle dichiarazioni e nelle domande dei produttori e riferibili al mancato aggiornamento dei dati presenti nei fascicoli aziendali,
  • costituire, acquisire, conservare ed aggiornare il fascicolo aziendale cartaceo ed elettronico e i relativi documenti codificati dall'Agenzia tramite la connessa banca dati nell'Anagrafe regionale,
  • acquisire le domande e le dichiarazioni presentate dalle aziende nel sistema di gestione dell'Agenzia e tenuta del fascicolo di domanda cartaceo ed elettronico,
  • trattare le anomalie di domande e dichiarazioni risultanti dai controlli effettuati da AGREA e riferibili al mancato aggiornamento dei documenti contenuti nei fascicoli aziendali.

Il CAA è il principale interlocutore, per le aziende agricole che si avvalgono della sua consulenza, per ottenere le informazioni sullo stato di avanzamento delle proprie pratiche.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/01/03 01:00:00 GMT+2 ultima modifica 2019-02-28T12:01:58+02:00

Non hai trovato quello che cerchi?